Veressenze utilizza cookie tecnici propri e cookie di profilazione di terze parti per migliorare la Sua navigazione sul sito. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie.

PROFUMI, UNA QUESTIONE FONDAMENTALE: IL COSTO

Profumi, una questione fondamentale: il costo."Il prezzo finale di un'assoluta o di un olio essenziale ottenuto dalla lavorazione di materie prime naturali è dato dalla lunghezza e dalla complessità della lavorazione. Anche la resa per kg influisce sul prezzo finale: ad esempio se è necessaria una tonnellata di fiori per ottenere un kg di assoluta, questa costerà molto.

 

Un atro fattore da tenere in considerazione è la provenienza geografica di una certa materia prima: il gelsomino di Grasse, poichè se ne coltiva pochissimo e la qualità è altissima, costa di più di quello indiano, così come il vetiver di Haiti e l'iris fiorentino costano molto i più dei loro "fratelli" coltivati altrove.

 

Tra i componenti più preziosi, l'assoluta di tuberosa e quella di fiordarancio si avvicinano ai cinque/seimila euro al kg, l'assoluto di rosa di maggio e quella di semi d'ambretta superano i settemila euro, quella del gelsomino di Grasse supera i 20 mila, l'ambra grigia raggiunge i 10 mila, il burro d'iris i 60 mila euro. Queste materie prime infondono alla fragranze la loro rotondità, le loro sfaccettature infinite, rendendola più vibrante ricca e interessante. Ma i loro costi incidono sul costo finale della formula, che viene calcolata al kg.

 

Quando in una profumeria tradizionale paghiamo 80 euro per un profumo, sappiamo il 70 % del costo non è per il prodotto. Il flacone e la scatola (che probabilmente butterete nella pattumiera appena arrivati a casa) sono costati molto di più, e tutto quello che non vedete ma che fa parte del profumo (nome pubblicità, testimonial) rappresenta quello per cui avete speso più di più. Per stare nella cifra, oltre a escludere delle materie prime sgradite all'azienda per i suoi scopi commerciali e quelle sconsigliate dall'IFRA per ragioni di sicurezza, dovrà per forza escludere a priori anche tutte quelle ritenute troppo costose." (M. Vecchiattini, Il linguaggio segreto del profumo).

 

Con i profumi alla spina Veressenze tutti i costi accessori sono eliminati. E' possibile acquistare un profumo di altissima qualità al giusto prezzo, pagando solo ciò che conta.