Veressenze utilizza cookie tecnici propri e cookie di profilazione di terze parti per migliorare la Sua navigazione sul sito. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie.

 come scegliere ?

 

La scelta del profumo è ovviamente una scelta personale, una scelta soggettiva sia che si tratti di un profumo da donna sia che si tratti di un profumo da uomo. Ogni profumo è composto da una serie di ingredienti che colpiscono più o meno a livello olfattivo. Si sa che il profumo è un ottimo “strumento” di fascino e seduzione. La scelta di un profumo poi caratterizza la personalità di una persona.

 

Quindi non è del tutto facile scegliere un profumo “giusto” e occorrono tempi abbastanza lunghi. Valutiamo anche il diverso valore del PH perché succede che in alcuni casi un profumo che “indossa” una persona non produce lo stesso effetto su un’altra persona. Il profumo, infatti, non dura molto su di una pelle abbastanza acida.

Diciamo che più grassa è la pelle di un uomo, così come di una donna, più intensa sarà la fragranza e di conseguenza durerà più a lungo. Nel caso di un fumatore, invece, il profumo sulla pelle tende a durare meno a lungo poiché il fumo modifica gli elementi chimici del corpo.

 

Un consiglio è quello di effettuare la scelta dei profumi e provarli al mattino e, cosa fondamentale, cercare di non provarne più di tre alla volta. Questo perché dopo un certo numero di fragranze, la percezione olfattiva diminuisce. Prima di passare all’acquisto fare una prova spruzzando sul dorso della mano anziché sui polsi come nelle donne per sentirne la fragranza.

Dopodiché possono annusare il profumo senza strofinarsi la pelle prestando però sempre attenzione a tenere una certa distanza tra il naso e la pelle.

 

Il profumo ovviamente non va esagerato nell’uso anche se a volte capita di non sentire addosso la fragranza del profumo mentre in realtà chi ci sta vicino lo sente.